BOTSWANA

BOTSWANA

Botswana-flag-vs

La gemma d'Africa

Il Botswana è un gioiello turistico dell’Africa celebre per la sua straordinaria vita selvatica e paesaggi mozzafiato.
Il cuore del turismo è il Delta dell’Okavango, una vasta area di paludi e canali che attrae una straordinaria varietà di animali, tra cui elefanti, leoni, zebre e impala.
I safari in barca e in jeep offrono esperienze uniche per avvicinarsi alla fauna selvatica.

Il Parco Nazionale Chobe è un altro punto forte del Botswana noto per la densità di elefanti e i safari in barca lungo il fiume Chobe.
Il deserto del Kalahari, con le sue distese di sabbia rossa e la vita selvatica adattata al deserto, è una destinazione imperdibile in cui immergersi nella cultura locale visitando le comunità San per conoscere le loro antiche tradizioni di caccia e raccolta.
Con strutture di lusso e campeggi sotto le stelle, con città dalla vivace atmosfera fra modernità e cultura tradizionale, il Botswana offre un’esperienza turistica autentica e indimenticabile.

Scopri il Botswana con i nostri viaggi

A breve online rimani in contatto • Soon online keep in touch

Prima della colonizzazione europea, la regione era abitata principalmente dalle tribù Tswana che fondarono stati come il Regno di Bakwena e il Regno di Bamangwato.
Nel 1885 con la colonizzazione europea, il Botswana divenne un protettorato britannico chiamato Bechuanaland.
Negli anni ’60 ottenne l’indipendenza pacificamente diventando una repubblica nel 1966 con Seretse Khama come primo presidente. Khama svolse un ruolo cruciale nel mantenere la stabilità e promuovere la democrazia nel paese.
Il Botswana beneficiò anche delle sue ricchezze minerarie, in particolare diamanti, che contribuirono alla crescita economica.
Negli anni successivi il paese ha affrontato sfide come la pandemia dell’HIV/AIDS, ma ha anche registrato progressi significativi nella gestione delle risorse naturali e nello sviluppo socioeconomico.
La democrazia è stata mantenuta attraverso elezioni regolari e il rispetto per i diritti umani.
Il Botswana rimane uno dei paesi più stabili e prosperi dell’Africa con un’economia in crescita, una ricca cultura e una straordinaria biodiversità.

Il Botswana è un paese multirazziale e multietnico, con una popolazione diversificata che comprende numerosi  gruppi etnici.
La società è caratterizzata da una relativa armonia interrazziale e una cultura di tolleranza e rispetto reciproco.
Le principali etnie presenti includono i Tswana che costituiscono la maggioranza etnica e sono storicamente i fondatori dei principali regni pre-coloniali nella regione.
Vi sono anche altre etnie come i Kalanga, i Kgalagadi, i San (conosciuti anche come Bushmen), i Bantu e altri gruppi minoritari.
Il paese ha promosso politiche di inclusione sociale e di uguaglianza, cercando di mitigare le tensioni etniche e promuovere l’unità nazionale. Questo approccio è stato incoraggiato anche dalla leadership del paese nel periodo post-indipendenza, con l’adozione di una costituzione che garantisce i diritti e le libertà di tutti i cittadini, indipendentemente dalla loro razza, etnia o origine.

Il Botswana è considerato un paese “megadiverso” per la sua eccezionale ricchezza di biodiversità e una grande varietà di ecosistemi.
Nonostante sia relativamente piccolo in termini di dimensioni geografiche, il Botswana ospita una straordinaria gamma di habitat naturali che vanno dalle paludi del Delta dell’Okavango al deserto del Kalahari e alle pianure alberate del Chobe National Park.
Tra le specie emblematiche che si trovano nel Botswana ci sono elefanti, leoni, giraffe, zebre, antilopi, ippopotami, coccodrilli e una varietà di uccelli migratori e residenti.
Il governo del Botswana ha adottato politiche di conservazione ambientale per proteggere la sua biodiversità unica, compreso il divieto della caccia commerciale e l’istituzione di aree protette. Queste misure hanno contribuito a mantenere l’integrità degli ecosistemi botswani e a promuovere il turismo eco-sostenibile, che rappresenta una fonte importante di entrate per il paese.

Il Botswana è rinomato per i suoi parchi nazionali e le sue riserve naturali che offrono ai visitatori l’opportunità di esplorare la straordinaria biodiversità del paese. Alcuni dei parchi nazionali e delle riserve più famosi includono:

  • Delta dell’Okavango: situato nel nord-ovest del Botswana, il Delta dell’Okavango è il più grande delta interno del mondo e una delle meraviglie naturali dell’Africa. È un labirinto di canali, paludi e isole, ricco di vita selvatica, tra cui elefanti, leoni, antilopi, ippopotami e una vasta gamma di uccelli.

  • Parco Nazionale Chobe: situato nella parte nord del paese, il Parco Nazionale Chobe è famoso per la sua incredibile concentrazione di elefanti. È anche sede di grandi branchi di bufali, giraffe, zebre, leoni e numerosi altri predatori. I safari in barca lungo il fiume Chobe offrono un’esperienza unica per avvistare la fauna selvatica che si disseta lungo le rive.

  • Riserva di caccia di Moremi: questa riserva, situata all’interno del Delta dell’Okavango, è nota per la sua straordinaria varietà di habitat che includono paludi, lagune, foreste e pianure alberate. È un santuario per una vasta gamma di specie animali, tra cui elefanti, leoni, giraffe, ippopotami e numerosi uccelli acquatici.

  • Riserva del deserto del Kalahari: questa vasta riserva si estende attraverso il deserto del Kalahari nel sud-ovest del Botswana. È sede di una straordinaria varietà di vita selvatica adattata al deserto tra cui antilopi, ghepardi, suricati e uccelli rapaci.


Questi sono solo alcuni dei parchi nazionali e delle riserve più rinomati del Botswana, ma il paese offre molte altre aree protette dove gli amanti della natura possono godere di esperienze uniche di avvistamento della fauna selvatica e di esplorazione della natura.

Gaborone
Gaborone, la capitale del Botswana, offre diverse attrazioni turistiche che riflettono la ricca cultura e la storia del paese.

La città è una miscela di modernità e cultura tradizionale, con musei, mercati artigianali e parchi urbani da esplorare.
Il National Museum and Art Gallery contiene una completa panoramica della storia, della cultura e della natura del Botswana con esposizioni permanenti e temporanee. Include collezioni di arte tradizionale, oggetti storici e reperti archeologici.

Mokolodi Nature Reserve, situato appena fuori Gaborone, è un santuario naturale che offre ai visitatori l’opportunità di avvistare la fauna selvatica del Botswana, tra cui ghepardi, rinoceronti bianchi, giraffe e una varietà di uccelli. È possibile partecipare a escursioni a piedi, safari in jeep e giri in mountain bike.
Kgale Hill è una collina con una vista panoramica mozzafiato sulla città di Gaborone e sulle sue circostanti pianure. È un luogo popolare per escursioni a piedi e picnic, nonché per godersi tramonti spettacolari.
Three Chiefs’ Statues sono tre statue giganti raffiguranti i tre capi tribù che firmarono il trattato con i britannici per stabilire il protettorato di Bechuanaland, che in seguito divenne il Botswana. Le statue sono un simbolo importante della storia e della leadership del paese.
Gaborone Dam è un serbatoio d’acqua che, oltre ad essere un’importante risorsa idrica per la città, è anche un luogo tranquillo per rilassarsi, fare picnic e godersi attività acquatiche come la pesca e la vela.
Gaborone Game Reserve è una riserva naturale urbana, situata nel cuore della città, dove è possibile vedere animali come giraffe, zebre, kudu e impala in un ambiente naturale.
La città è anche ricca di ristoranti, mercati, parchi e altre attrazioni culturali che rendono il soggiorno dei visitatori memorabile.

Tsodilo Hills
Le Tsodilo Hills sono un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO situato nel nord-ovest del Botswana.
Queste colline sono famose per le loro pitture rupestri, alcune delle quali risalgono a oltre 4.000 anni fa, rendendole una delle più grandi concentrazioni di arte rupestre del mondo. Le pitture rupestri rappresentano una varietà di soggetti, tra cui animali, figure umane, simboli e cerimonie religiose, offrendo uno straordinario spaccato della vita e della cultura dei popoli che abitavano la regione in epoche antiche.
Le Tsodilo Hills sono anche considerate un luogo sacro e mistico per le popolazioni locali, che le considerano un importante sito spirituale.
Le colline offrono spettacolari paesaggi rocciosi e sono un luogo popolare per escursioni e avventure nella natura.

Maun
Maun è una città situata nel nord-ovest del Botswana ed è considerata la “porta d’ingresso” al Delta dell’Okavango, una delle principali attrazioni turistiche del paese.
La città funge da centro per i safari e le escursioni nel delta e nelle aree circostanti. Offre una varietà di servizi per i viaggiatori, tra cui hotel, lodge, ristoranti e agenzie turistiche che organizzano safari in barca, safari in jeep, voli panoramici e altre attività all’aperto.
Maun ha una vivace atmosfera turistica con mercati artigianali, bar e locali notturni che offrono opportunità per immergersi nella cultura locale.
La città si trova anche vicino a diverse riserve naturali come il Parco Nazionale Moremi e la Riserva di Caccia del Delta dell’Okavango, che offrono straordinarie esperienze di avvistamento della fauna selvatica.
Inoltre Maun è un importante centro commerciale e di trasporto per la regione settentrionale del Botswana, con un aeroporto che collega la città ad altre destinazioni nazionali e internazionali.

Botswana - Wikipedia

INFORMAZIONI UTILI

La differenza oraria è di 1 ora avanti rispetto all’Italia.
Stesso orario quando in Italia vige l’ora legale.

La durata del volo da Roma a Gaborone è di circa 14:35 ore con una distanza media di 12.469 km.
Può prevedere 1 o più scali in altre città intermedie.

È necessario il passaporto con almeno 6 mesi di validità residua e con almeno 2 pagine libere per apporvi il visto.
Il visto di ingresso non è necessario per soggiorni inferiori a 90 giorni.
Consultate VIAGGIARE SICURI per conoscere le regole per la partenza, la permanenza e il rientro in Italia.
Viaggiare Sicuri è il portale gestito dall’Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
Si ricorda che le regole sono in continuo mutamento e le indicazioni sono soggette a modifiche.
Verificate i requisiti di viaggio, i documenti di ingresso e le norme sanitarie della destinazione >>

La superficie è di 581.730 Km2.
La popolazione è di 2.400.000 abitanti.

La capitale del Botswana è Gaborone.

Il Botswana ha un clima prevalentemente arido e subtropicale.
Le principali caratteristiche climatiche includono:
Stagione secca (inverno): va da maggio a ottobre, con settembre e ottobre che sono i mesi più caldi.
Le temperature possono superare i 40 gradi Celsius durante il giorno.
Le notti possono essere fredde, specialmente nel deserto del Kalahari.
Stagione delle piogge (estate): si estende da novembre a marzo, con dicembre e gennaio che sono i mesi più piovosi.
Durante questa stagione, il nord del paese generalmente riceve più precipitazioni rispetto al sud.
Le temperature sono elevate, ma meno intense rispetto alla stagione secca.
Prima della partenza consultate le previsioni meteo aggiornate >>

L’inglese e il Tswana (Setswana) sono le lingue ufficiali.
Altre lingue includono Kalanga, Sesarwa (Sarwa o G//ana), Herero, Bayeyi e Afrikaans.

L’unità monetaria è il Pula (BWP).

In Botswana la corrente elettrica è di tipo alternata a 230 volt a 50 Hz.
Le prese elettriche sono di tipo D e M.
È consigliabile munirsi di adattatore universale.

Per le chiamate locali va utilizzato il codice internazionale che in Botswana è +267.
Il settore delle telecomunicazioni in Botswana è ben sviluppato offrendo servizi di telefonia mobile e fissa a livello nazionale.
I prezzi delle SIM vanno da 5 a 20 Pula con diverse possibilità di scelta.

La religione predominante è il cristianesimo che include anglicanesimo, cattolicesimo, metodismo e protestanti.
Altre minoranze religiose sono il tradizionalismo africano, l’islam, l’induismo e il bahá’í.

Emergenze:
• Polizia: 999
• Ambulanza: 997
• Vigili del fuoco: 998

Informazioni turistiche:
• Botswana Tourism Organization (BTO): +267 391 3111

Compagnie di telefonia mobile:
• Mascom Wireless: 150
• Orange Botswana: 111
• BeMobile: 150

Assistenza stradale:
• Auto Club of Botswana (ACB): +267 391 3111

Aeroporto internazionale:
• Sir Seretse Khama (Gaborone): +267 395 3986

L’Ambasciata d’Italia non è presente nel Paese.
È competente l’Ambasciata d’Italia in Mozambico.
387, Maputo – Mozambico

  • Centralino: tel. +258 20606560
  • Ufficio Consolare e visti: tel. +258 20606570
  • Cellulare reperibilità solo in casi d’emergenza: tel. +258.823039940 / +258.846223067

 

Vice Consolato Onorario d’Italia in Gaborone
P.O. Box 495, Gaborone (Botswana)
Plot n. 5624, Lejara Road

  • Segreteria: tel. 00267 3901654 / 3912641
  • Cellulare emergenza: tel. 00267 72300110

E-mail: gaborone.onorario@esteri.it

Contattaci per creare la tua esperienza di viaggio su misura al 100%
e a tutto il resto penseremo noi

REALIZZA IL TUO SOGNO
SCEGLI LA TUA DESTINAZIONE

SCOPRI IL MONDO IN COMPAGNIA
SCEGLI IL TUO VIAGGIO ESCLUSIVO DI GRUPPO

20 ANNI DI CONOSCENZA, CREATIVITÀ E PASSIONE